domenica 1 agosto 2010

Pasta fredda pesto e pomodorini

Come anticipavo nel post di ieri, quando si sta in cucina non si prepara mai una sola cosa. Così metre i peperoni arrosto erano belli belli ad arrostire, la preparazione della pasta fredda con pesto, pomodorini e patate stava prendendo forma.

Tutto merito di un collega di Davi, che mi ha aperto lo sguardo sulla pasta fredda. Sì, perchè io consideravo la pasta fredda una ricetta come le altre da non variare (si vede che ho sempre cucinato più dolci che altro!). Invece ci sono miriadi di possibilità dentro una ciotola di metallo Ikea, possibilità tutte da farcire con ingredienti molto intessanti e gustosi.

Ecco dunque la mia ricetta a partire dagli ingredienti: fusilli Barilla, pomodori ciliegina, basilico fresco, pesto genovese fresco (io lo prendo all'alimentari sotto casa), olio extravergine d'oliva e patate bollite raffreddate. Per chi vuole osare (io non ho potuto causa aiuto cuoco schizzinoso in cucina!! hihihi) pinoli, gherigli di noce e fagiolini freschi! Un tocco di classe! ;-)

Bhè, il risultato è ottimo, garantito! E ora la prossima sfida antistress sono... pomodori con il riso e patate al forno! che goduria!

1 commento:

Francesca ha detto...

grazie!
è stato un esperimento... molto riuscito! ;-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...